Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Nell’ambito del progetto “ Lotta alle ludopatie” coordinato dalle ATS VALPADANA e SAT, cui hanno partecipato diversi Istituti della nostra provincia, riportiamo il racconto dell’esperienza vissuta dai nostri ragazzi.

PROGETTO SULLA DIPENDENZA DA GIOCO D’ AZZARDO

E’ stato proposto a due classi dell’istituto Munari, la 3I del liceo delle scienze umane e la 3E del liceo artistico, di aderire ad un progetto di sensibilizzazione sulla dipendenza da gioco d’azzardo, rivolto ai ragazzi di terza media dell’istituto Galmozzi. I liceali, in preparazione all’attività, hanno partecipato a due lezioni durante l’orario scolastico e tre pomeridiane tenute dalle psicologhe Dott.ssa Calderara e Dott.ssa Gaudenzi, le quali hanno trasmesso loro le competenze necessarie per allestire il progetto. Gli studenti si sono recati all’istituto Galmozzi la mattina di venerdì 24 gennaio e, in gruppi da 3 / 4, si sono divisi nelle varie classi per presentare il lavoro. I ragazzi di terza media  hanno prestato attenzione e si sono mostrati partecipativi e particolarmente interessati all’argomento trattato attraverso domande, interventi, e racconti di esperienze personali. Infatti, parlare della dipendenza da gioco d’azzardo ha sorprendentemente stimolato gli studenti, i quali hanno sottolineato il fatto che fosse un argomento alternativo e sul quale non avevano mai fatto una vera e propria riflessione. Alternativa è stata anche la metodologia con cui la lezione è stata trattata: tra ragazzi e ragazzi ( peer tutoring) c’è stata un’intesa che con persone adulte è più difficile avere.

Un ringraziamento alle psicologhe, alla disponibilità dell’istituto Galmozzi e ai docenti Andrioli, Valvassori e Mantovani per aver guidato e permesso il progetto ai liceali.

Rachele e Matilde,  3I LSU. 

Sfoglia la gallery