Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Gli alunni della classe 4° C Figurativo, durante l’anno scolastico 2019/20, hanno partecipato al bando proponendo profonde riflessioni sui loro simboli più pregnanti appartenenti al patrimonio culturale. Partecipando al concorso ogni alunno ha potuto scegliere una delle 3 tipologie proposte: (simboli di comunità, simboli di territorio, simboli di regione).Il concorso è promosso dalla Regione Lombardia in collaborazione con  il Centro Speciale di Scienze e Simbolica dei Beni Culturali (Università degli studi dell’Insubria) e in sintonia con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia.Il Concorso “Fotografa i tuoi simboli”, si configura non solo come un mezzo per conoscere un insieme di soggetti e oggetti, espressione del sentire degli studenti, ma anche come un percorso di sensibilizzazione fatto in sinergia tra docente e studente. 
Nonostante la difficile situazione di pandemia, i discenti sono riusciti a portare avanti il progetto con ottimi risultati, classificandosi al settimo posto, tra 13 scuole partecipanti e con più di 30 immagini inviate.
Con lo scatto intitolato” al tempo del pane”, realizzato dall’alunna Vercesi Melissa, ha valorizzato l’importanza di un simbolo tipico prodotto della tradizione di Vaiano cremasco, il “Pamoi”.
Al 10 posto ha visto classificarsi lo scatto realizzato dall’intero gruppo classe” Lingua salmistrata con Mostarda”. Dove viene posta al centro dell’immagine un’ ironica lingua, corollata da un turbinio di Mostarda e forchette, il tutto innalzato su un basamento marmoreo, chiaro richiamo alle tradizioni culinarie tipica della zona di Cremona.

Sfoglia la gallery