Per il liceo Munari di Crema la borsa di studio è state assegnate a Federica Capetti.

“E’ sempre con estremo piacere che gli avvocati vanno nelle scuole per confrontarsi con gli studenti su argomenti di carattere giuridico”, ha detto l’avvocato Micol Parati, presidente della Camera Penale di Cremona e Crema, che ha introdotto la cerimonia alla quale hanno partecipato tutti i componenti della Camera Penale, il procuratore della Repubblica di Cremona Roberto Pellicano, studenti, genitori e docenti.

“Auspico sempre che i ragazzi entrino nel nostro mondo”, ha detto il procuratore. “In questo lavoro non si tratta di lavorare per qualcuno o perchè qualcuno si arricchisca, ma si lavora per la gente. Alla Giustizia bisogna guardare in modo puro, e c’è un campo nel quale senz’altro l’ingresso dei giovani può portare positività. Ed è il linguaggio. Che non è il classico linguaggio giuridico vetusto, ma un vostro linguaggio, che deve essere consono, attento e deputato e con cui spero vi avvicinerete al nostro lavoro”.

 

Qui per l'articolo completo su CremaOggi

 

 camera.jpg